Se cercate un monitor da gioco che sfrutti alcune delle più recenti tecnologie applicati agli schermi per pc, AOC Agon ‘Black Edition’ potrebbe fare al caso vostro. Dopotutto, per chi cerca sempre il meglio da uno schermo per pc la ‘caccia’ può essere ardua e infruttuosa, quasi impossibile trovare un pannello che spunta tutte le caselle che si vorrebbe. Ogni prodotto ha i suoi pro e contro, un monitor pc con una frequenza di aggiornamento super veloce non potrà contare su colori altrettanto fenomenali.  Allo stesso modo, ai migliori contrasti cromatici non sempre corrisponderanno buoni angoli di visione. Non si può avere tutto, oltretutto a un prezzo ragionevole, che nel caso specifico ammonta a circa 850 euro, un costo che di primo acchito può sembrare piuttosto elevato per un monitor per pc, ma se si vanno a considerare le funzionalità del prodotto se ne comprende la congruità.

Ma entrando più nel merito, a parte la frequenza di aggiornamento che eccelle rispetto ad altri display analoghi, cos’altro offre la Black Edition? Intanto una modalità di luce blu bassa incorporata, insieme a un’opzione ‘anti-sfarfallio’ per godersi lunghe sessioni di gioco senza fastidiose interferenze. Questi modelli sono dotati di una solida base in alluminio, formata da due pezzi. La parte principale si aggancia a quella posteriore dello schermo e la seconda si fissa alla base dotata di tre gambe, in grado di fornire un supporto più che bastevole per il ciclopico display da 35 pollici. Una singola vite di bloccaggio fissa la base assicurando un buon livello di stabilità del corpo del monitor nel suo insieme.

Per quanto riguarda l’estetica, tuttavia, c’è chi la considera troppo azzardata, ma se andiamo a frugare nella sostanza e lasciamo da parte l’apparenza, ispirata agli eccessi del mondo videoludico, sono i neri a dominare nei contrasti per densità e nitidezza. I nuovi monitor per pc AOC hanno davvero qualcosa di speciale e non soltanto per i colori vividi tipici del pannello VA, ma per quella frequenza di aggiornamento di 120Hz e i massimi livelli di risoluzione (3440x1440px) combinata con la natura curva del monitor da 35 pollici che lo rendono uno dei migliori display per pc super-wide presente sul mercato, se non fosse che il prezzo resta indigesto ai più.