La vaporiera è un pratico strumento culinario che consente di cucinare i cibi sfruttando la funzionalità dell’acqua che bolle ed evapora. Cucinando i cibi al vapore si preservano non solo i gusti autentici del cibo, ma anche i valori nutrizionali che grazie alla cottura delicata caratteristica di questo metodo restano completamente inalterati.

Moltissimi di questi apparecchi consentono di immettere aromi naturali e spezie grazie ad uno spazio apposito; oltre a cucinare senza olio e quindi senza aggiungere grassi alle pietanze. 

Sul mercato esistono essenzialmente due tipologie di vaporiere: una elettrica e l’altra a gas. Come intuibile le ultime sono da posizionare sul fornetto a gas della cucina e funzionano quindi solo tramite questo. Si tratta quindi di una pentola a tutti gli effetti. 

Le vaporiere elettriche sono dotate di un cavo elettrico e può essere dunque attaccato alla presa di corrente funzionando anche in assenza di gas. Le funzioni sono le medesime delle vaporiere a gas e funzionano esattamente come le prime descritte. La differenza sta nella base che comprende il cavo. 

Entrambe le tipologie sono caratterizzate da coperchi che nella maggior parte dei casi sono forati e quindi in grado di far fuoriuscire il vapore superfluo. Le vaporiere migliori sono composte anche di un piatto fondo che funziona come punto di raccolta dei liquidi. Questi infatti potrebbero cadere nei cestelli sottostanti e alterare la composizione del piatto cucinato nel cestello secondario o primario. 

Entrambe le vaporiere possono essere vendute con accessori extra. Solitamente però nelle vaporiere elettriche avremo un display LCD che ci indica temperatura, timer e manopola per regolare il tutto. Il prezzo può variare molto in base alla marca e alla potenza. Le vaporiere che segnalano il livello d’acqua , che segnalano un problema come la scarsità d’acqua e la messa in caldo possono presentare un prezzo leggermente superiore. Inoltre i prodotti in acciaio inox, che sono da preferire in ogni caso, costano molto di più rispetto a quelli in plastica. 

Per scegliere consapevolmente basta pensare a quando e dove ci servirà la vaporiera maggiormente: se fuori casa o a livello domestico. 

Per confrontare modelli e prezzi, visitare il sito sceltavaporiera.it